Chi ha perso questa occasione…

Se vuoi trovare te stesso, non occorre andare sulla Luna!

Se vuoi trovare te stesso, non occorre andare sulla Luna!

Anche se l’ondata di serate contemporanee in undici località dell’Italia del Nord e del Centro, si è già esaurita, le occasioni per partecipare al percorso non sono esaurite.

Se “volete la Luna”, non vi resta che farcelo sapere

info@dermoriflessologia.it

Annunci
Published in: on 13 settembre 2013 at 18:09  Comments (1)  

La Scuola di Dermoriflessologia®

Un cenno di storia

All’inizio del 2012 ha preso avvio, a Milano, il primo Ciclo di Formazione per Operatori in Dermoriflessologia.
Nel corso dello stesso anno sono stati avviati altri due Cicli di Formazione, a Boffalora d’Adda (LO), concluso a dicembre, il terzo a Firenze.
Nel 2015 sono in programma numerose scuole: a Roma, ad Albissola (SV), a Genova, a Merate (LC), ad Imperia, a Torino, a Modena e a Boffalora d’Adda (LO).

Il percorso, che conduce all’esame finale di abilitazione, si articola sette appuntamenti (di un week-end ciascuno) per un totale di 150 ore accademiche, più 200 ore di studio individuale, 150 ore di sperimentazione, oltre all’esame finale.
Leggi qui il programma dettagliato della scuola

La professione di Dermoriflessologo è riconosciuta a livello nazionale nell’ambito delle Discipline del Benessere, e ogni candidato che supera l’esame finale con esito positivo viene inserito nell’elenco degli operatori certificati. Più precisamente, gli opeartori ottengono il Certificato di Formazione Nazionale per Operatore Tecnico Olistico DBN-DOS relativo alla disciplina “Dermoriflessologia” rilasciato dall’ASI/CONI e l’iscrizione all’albo nazionale che pubblicato sul sito dell’Associazione C.S.D. Vega (come affiliata ASI/CONI e unica accreditata alla formazione in Dermoriflessologia).

Le date dei prossimi eventi sono pubblicate nel calendario.

Testi sull’argomento:
o Le 5 bilance del benessere, S. Fumagalli, F. Gandini, Amrita Edizioni, 2012
o Dermoriflessologia, S. Fumagalli, F. Gandini, Amrita Edizioni, 2011
o Il Potere dei Sogni e la Dermoriflessologia, S. Fumagalli, F. Gandini, Ed. Il Punto d’Incontro, 2011 – disponibile anche in e-book
o Riflessologia della Memoria, S. Fumagalli, F. Gandini, Ed. Il Punto d’Incontro, 2009 – disponibile anche in e-book
o Guerrieri stanchi di lottare, S. Fumagalli, G&V di Vega, 2015 – Disponibile anche in e-book

Ulteriori informazioni:
info@dermoriflessologia.it
http://www.vega2000.it
http://www.dermoriflessologia.it

Guarda il video di presentazione:
SCUOLA UFFICIALE DI DERMORIFLESSOLOGIA

Scuola di Dermoriflessologia

Sono aperte le iscrizioni per Boffalora d’Adda 2014, Torino 2015, Merate 2015, Genova 2015 e Roma 2015

Per richiedere informazioni compilare la form pubblicata a seguire:

Per chi desidera sperimentare

Senza alcun dubbio tutti gli Operatori Dermoriflessologi sanno benissimo come realizzare una spirale in rame e soprattutto come utilizzarla, ma abbiamo avuto (e continuiamo a ricevere) richieste a proposito della possibilità di acquistare le spiralette in rame da usare sulle Placche cutanee.

Il filmato che, grazie all’impegno di Diego Mattarocci, abbiamo assemblato  fa vedere, punto per punto, la semplice produzione di questo semplice, ma miracoloso, oggetto.

https://www.youtube.com/watch?v=b02IKMkp1BM

Percorsi di DermoAlchimia

La Quinta Via©

La Quinta Via è un percorso di DermoAlchimia che guida al risveglio l’essere umano, conducendolo passo per passo nel magico reame dell’inconscio, dove potrà incontrare la grande guida, il vero maestro e riscoprire le proprie facoltà superiori.

«La libertà è in definitiva l’obbiettivo ultimo di questo cammino… Si tratta di ricostruire l’immenso mosaico che rappresenta noi stessi, la nostra identità, la nostra anima, per sostituire l’immagine che altri hanno coniato per noi procurandoci un apparire invece di un essere».

Dal libro La quinta via, di Samantha Fumagalli e Flavio Gandini

Per saperne di più…

DermoAlchimia della Felicità©

Cos’altro è la felicità se non l’obbiettivo ultimo (e in realtà primo) di ogni essere umano e di ogni alchimista?

DermoAlchimia della Felicità è un percorso in dieci tappe che culmina nel raggiungimento di una vita più felice e soddisfacente. Perché la felicità è un dovere e un diritto per ogni creatura vivente, la felicità è un tesoro di inestimabile valore, “nascosto” sotto gli occhi di tutti…

DermoAlchimia della Felicità svela i dieci segreti alchemici per trasformare una vita di piombo in una vita d’oro, utilizzando anche la mappa cutanea della felicità, come bussola indispensabile per orientarsi nel cammino.

Per saperne di più…

DermoAlchimia Astrologica©

L’astrologia ha sempre esercitato un fascino speciale sull’umanità, non conosco persona che, almeno in un’occasione, non abbia provato la curiosità di sapere qualcosa sul proprio segno zodiacale, o non abbia sbirciato l’oroscopo su un giornale, o non abbia domandato, o si sia sentita chiedere, “di che segno sei?”…

Da oltre cinquemila anni, quest’arte antica, ha chiamato a sé le più grandi civiltà del passato, le menti più brillanti, gli studiosi più geniali. Si pensi alla civiltà babilonese, a quella egizia o indiana e naturalmente quelle a noi più prossime come la greca e la romana…

Nell’ambito del singolo possiamo ricordare illustri personaggi del calibro di Tolomeo, Pitagora, Talete, Galilei, Keplero, Paracelso, Ermete Trismegisto, San Tommaso D’Aquino, Bacone, Sant’Agostino…

Personalmente, credo che la vera astrologia sia quella sopravissuta nei secoli e attiva nell’interesse dei geni della storia, e non quella dei rotocalchi, accessibile al grande pubblico.

L’esperienza astrologica mi ha guidato verso una rete di connessioni meravigliose fino a scoprire che le cose del mondo sono unite da fili, invisibili all’occhio, ma percorribili dal cuore e dal pensiero, e grazie ai quali si possono comporre frammenti di conoscenza.

Il percorso di uno di quei fili è un percorso dal curioso andamento a spirale che dagli astri conduce agli dei, dagli dei all’alchimia, dall’alchimia alla Dermoriflessologia, per tornare, infine, su se stesso, ma a un’ottava superiore.

Per saperne di più…